Mademoiselle Vintage

Voglio solo la vita alta.

Questi negozi non mi soddisfano più.

Non trovo abiti.

Vedo solo pezzi di stoffa senza vita.

Tutti uguali per una massa di burattini.

Io non sono una marionetta.

Non voglio esserlo.

Io sono viva.

L’esigenza di un qualcosa di unico mi attira.

Mi guardo in torno.

Queste vecchie stoffe messe a nuovo mi fanno sognare.

Posso assaporare le sensazioni di una vita passata.

Immergermi nel vintage sentendomi nel mondo reale.

Forse, da questo mondo, preferirei scappare.

Questi colori e queste stoffe mi fanno sopravvivere meglio.

Mi fanno sentire diversa.

Mi colorano la vita.

Il progetto Mademoiselle Vintage regala pezzi vintage ed abiti di seconda mano.

MADEMOISELLE VINTAGE

Dietro questo mondo vintage c’è una ragazza di nome Chiara. Questo progetto nasce a Roma nel 2011. Mademoiselle Vintage fa una costante ricerca, che la vede protagonista, immersa in mercatini delle pulci e vecchie soffitte. Il vintage, per Chiara, è un viaggio d’emozioni, quando un pezzo la cattura, la sua immaginazione, torna indietro visualizzando quei capi o quegli accessori indossati da qualcuno. Tutti i capi di seconda mano prima di arrivare alla vendita, vengono visionati al meglio, aggiustati, puliti, modificati con l’unico intento di far riemergere l’originale bellezza. Mademoiselle Vintage ci dà la possibilità di comprare capi unici, riutilizzando abiti vintage, partecipando ad una campagna per un mondo più ecosostenibile ma senza rinunciare alla moda. Io sono pronta a fare scelte più consapevoli e sono entusiasta di poterlo fare, con chi, usa il suo tempo per far emergere anche la mia personalità.

Di seguito vi lascio i link dei social e del Sito Web:

Sito Web: http://www.mademoisellevintage.it/chi-sono/

Facebook: https://www.facebook.com/mademoisellevintageshop/

Instagram: https://www.instagram.com/mademoisellevintageshop/

Un grazie personale a queste piccole realtà che sanno d’aria fresca.

Melina Heartmade

Quante figure che vedo.

Tutti quei colori così vivaci.

Nessun freno.

I colori si contrastano fra loro creando vita.

Una vita spensierata.

Genuina.

Quelle arricciature così piccole mi spezzano il cuore.

Mi immagino la bellezza di vederle riempite da quegli esseri così minuscoli.

Vederli camminare senza aver paura dell’ignoto.

Osservare ogni loro piccolo muscolo.

Farmi regalare ogni cosa senza bisogno di usare le parole.

Lasciarmi trascinare solo dallo loro spontaneità.

Melina Heartmade contribuisce a creare piccoli abiti ed accessori per questi dolci gnometti.

MELINA HEARTMADE

Dietro Melina Heartmade c’è una donna di nome Roberta. La sua famiglia è piena di artisti ma in particolare è sua nonna che le tramanda la passione per il cucito. Attualmente Roberta da vita alle sue creazioni nella sua casetta al mare. L’arte di Melina Heartmade si concentra maggiormente sul mondo dei bambini, di cui Margherita, sua figlia, è la modella preferita. Grazie a queste piccole realtà che mi danno la possibilità di raccontare di loro. Grazie Roberta. Bisogna dare voce a queste piccole imprese, anche a quelle che devono ancora nascere concretamente. Diamo importanza a ciò che compriamo ma sopratutto acquistiamo prodotti consapevolmente. Non possiamo più essere indifferenti davanti ad un mondo che ci si sta sgretolando fra le mani. Ognuno di noi deve fare il meglio che può, in ogni scelta della sua vita quotidiana.

Di seguito vi lascio i link dei social e del Sito Web:

E-mail: roberta.stagnaro@gmail.com

Sito Web: https://www.etsy.com/it/shop/MelinaHeartmade

Instagram: https://www.instagram.com/melina_heartmade/

Un grazie personale a queste piccole realtà che sanno d’aria fresca.

Dandy Vitelli

Devo guardare oltre e attraverso.

Sento la necessità di trovare parole nuove.

Non mi voglio sforzare.

Un dono va coltivato non sforzato.

Ho bisogno di respirare.

Di sentire il respiro.

Ho lo sguardo perso.

Rapito dal mondo.

Mi lascio trascinare da quella foschia che mi annebbia.

Non sono realmente lì, la mia testa non è con me.

Mi nutro dell’arte altrui per coltivare la mia.

Rubo le loro emozioni come le api prelevano il miele.

Ho bisogno di loro per consumare la mia arte.

Voglio consumare la penna come Dandy Vitelli consuma cartoncini colorati per vivere nella sua di arte.

DANDY VITELLI

Dandy Vitelli inizia a lavorare con la carta circa dieci anni fa, iniziando, con l’idea di riciclare del materiale dando forma a dei gioielli. Successivamente questa forma di riciclaggio prende una svolta, fa una crescita significativa. Inizia così a realizzare quadri. La tecnica che usa prende spunto dal quilling ma si differenzia da quest’ultima in quanto, lei, non crea rotolini di carta ma piega le varie strisce incastrandole fra loro. Sono rimasta affascinata da come, questa ragazza, sia in grado di realizzare delle vere e proprie opere d’arte con questa tecnica. In questo periodo surreale, credo sia fondamentale, dare spazio alle piccole realtà e agli artigiani. Realtà come Dandy Vitelli mi fa essere entusiasta di aver deciso di dare voce a queste piccole imprese. L’arte che riesce a creare Daniela, con le sue mani, può assumere qualsiasi forma o colore e tutto ciò avviene attraverso materiali e strumenti diversi.

Di seguito vi lascio i link dei social e del Sito Web:

Sito Web: https://www.etsy.com/shop/dandyvitelli/

Instagram: https://www.instagram.com/dandy_vitelli/

Un grazie personale a queste piccole realtà che sanno d’aria fresca.

Terre Olivastre

Bisogna seguire l’istinto.

Andare dove l’universo ci spinge.

Lo fa con prepotenza.

Con la mente cerchiamo di resisterle.

Lui ci trascina sempre allo stesso punto finché non ci arrendiamo.

Fino a quando non lo capiamo.

I profumi sono così diversi.

Non si può spiegare.

Il silenzio è fondamentale.

Le parole vogliono assaporare con me.

L’ambiente ci sorride.

Non sai quale scegliere perché tutto è così meraviglioso e travolgente.

Questa scia magica la crea Emanuela con il suo progetto Terre Olivastre.

TERRE OLIVASTRE

Emanuela è il nome di chi c’è dietro a Terre Olivastre, sul suo sito Instagram si può leggere e percepire alcune delle sue emozioni. Racconta di quando si ha un progetto tutto tuo e di quando, quest’ultimo, faccia parte della tua vita a 360°. E’ bello poter leggere di come qualcuno con un’arte molto diversa dalla tua, alla fine, provi le stesse identiche sensazioni.
Trasformare in realtà tutto ciò che ti vola per la mente. Dice che tutto è legato a te ed a quello che vivi e a come lo senti, ed in un modo o nell’altro, ti ritrovi a raccontare del tuo mondo, della tua vita, dei tuoi sogni e delle tue paure . E’ buffo che noi artisti abbiamo questa costante attenzione nello sperare che per qualcuno, ciò che creiamo, sia un piacere ma sopratutto si riescano a vedere nelle nostre storie. Io, nella tua, mi ci rivedo.

Di seguito vi lascio i link dei social e l’e-mail:

E-mail: terreolivastre@gmail.com

Instagram: https://www.instagram.com/terre_olivastre/

Un grazie personale a queste piccole realtà che sanno d’aria fresca.

Clove Lab Shop

Non ricordo esattamente la data.

Ricordo però l’imprinting.

E’ stato amore a prima vista.

Ogni capo attirava la mia attenzione.

Attira la mia attenzione.

Sono così stanca di quei capi da centri commerciali.

Tutti uguali.

Ogni catena propone catene di vestiti uguali.

Ogni negozio mi soffoca.

Spengono la fiamma che c’è in me.

Clove Lab Shop ha saputo ravvivare il fuoco che si stava spegnendo.

Con i suoi vestiti io mi sento viva e bella.

CLOVE LAB SHOP

Dietro questa piccola realtà c’è un ragazzo di nome Antony. Lui ha una gentilezza che hanno in pochi. Una volta mi cambiò un abito che non mi stava anche se a distanza di tempo. Rimasi bloccata in Scozia per causa della pandemia. Antony mi rispose così: Siamo esseri umani non siamo una catena. Questa è una delle tante grandi differenze da notare fra grandi catene e piccole realtà. Clove Lab Shop ha una ricerca vastissima di novità, tessuti e colori che trovo unici. Vestirsi da lui per me vuol dire avere originalità e personalità. Un altro punto di forza è la loro piccola selezione organica, dove c’è la selezione di capi realizzati con cotone organico. Per non farci mancare nulla ci sono sempre pezzi interessanti che salvaguardano l’ambiente come maglioni in seta riciclata. Oltre al negozio fisico, Antony, gira in largo e lungo con i suoi mercatini all’aperto.

Di seguito vi lascio i link dei social e del sito web:

E-mail: Clove.lab@gmail.com

Facebook: https://www.facebook.com/clovelabshop/

Instagram: https://www.instagram.com/clovelabshop/

Un grazie personale a queste piccole realtà che sanno d’aria fresca.

Mnemosyne Handmade

Molte volte ho raccontato delle mie mani.

Ho osservato i movimenti con cui le dita scrivono sul mio computer.

Le ho ringraziate.

Sono rimasta in silenzio solo per meditare sulla potenza che contenevano.

Le mani ci permettono di fare dalle piccole alle grandi cose.

Dobbiamo amarle ogni giorno e farlo davvero.

Io amo le mie mani e penso siano così belle.

Tanto belle che forse non me le merito.

In questo articolo vorrei presentarvi le mani di Mnemosyne Handmade.

Una ragazza che in un momento di totale monotonia ha saputo usare al meglio le sue potenzialità.

MNEMOSYNE HANDMADE

Dietro questo nome c’è Elisabetta una ragazza con basi scolastiche prettamente artistiche. Per curiosità e passione nel tempo libero ha iniziato ad avvicinarsi alle cosiddette fiber arts, ovvero le arti tessili, e tutto ciò che ha imparato l’ha appreso da autodidatta. Mnemosyne Handmade in una piccola intervista dice una frase : Quest’attività mi rende libera dal tempo. Siamo cresciuti con questo costante pensiero sul tempo. Il tempo non esiste. Passato e futuro ci distraggono dalla vita stessa. L’unico tempo che possediamo davvero è il qui e ora. Trovo affascinante il poter realizzare dei quadri in miniatura usando dei semplici fili di cotone, ottenendo un risultato davvero vicino alla perfezione.

Di seguito vi lascio i link dei social e del sito web:

Instagram: https://www.instagram.com/mnemosyne.handmade/

Sito web: https://www.etsy.com/shop/mnemosynehandmade

Un grazie personale a queste piccole realtà che sanno d’aria fresca.

Ca.ti Handmade

Ho sempre avuto un amore ed un odio per le borse.

Fa parte di me.

In piena estate lasciatemi stare.

Voglio solo correre su un prato con un vestito africano addosso.

A piedi nudi.

Quando cala l’inverno però è diverso.

La parte cittadina che è in me esce fuori con prepotenza.

Mi preparo e mi prendo cura di me stessa.

Metto i miei gioielli preferiti.

Indosso i miei abiti preferiti.

Infine arrivo anche a lei.

La borsa.

Mi piace spaziosa perché ci devo mettere dentro l’impossibile che vedo come l’ essenziale.

Non amo le borse comuni.

Mi piacciono semplici ma particolari.

Il fatto a mano ti regala la possibilità di avere un qualcosa di unico e speciale.

Fatto con amore e non con semplici macchine.

Ca.ti Handmade ci regala questa opportunità.

Qui sotto vi racconterò un po’ di lei e della sua passione.

CA.TI HANDMADE

Caterina inizia a cucire nel 2014 frequentando tanti corsi fino ad arrivare al 2018 dove il suo primo laboratorio artigianale prendere forma. Inizia a produrre con il suo marchio. La sua prima creazione è una borsa che prende il nome di Minù. Da lì a seguire crea Bauletto Balù, una borsa bauletto, semplice e capiente. Inoltre Ca.ti Handmade decide di inglobare nel suo laboratorio piccole capsule di abbigliamento. Il pensiero di comprare qualcosa che viene realizzato dai movimenti delicati e decisi di una persona è un qualcosa che non ha prezzo. Questo è ciò che amo del fatto a mano e ciò che penso debba avere un valore riconosciuto.

Di seguito vi lascio i link dei social e del sito web:

E-mail: caterina.mataluna@gmail.com

Instagram: https://www.instagram.com/ca.tihandmade/

Sito web: https://www.catihandmade.it

Un grazie personale a queste piccole realtà che sanno d’aria fresca.

L’amore è ovunque

L’amore è ovunque.

L’unica via d’uscita è amare.

Assaporare ogni istante di questa frenetica vita.

Fermarsi e spegnere la mente.

Restare nel qui e ora.

In un momento così caotico l’unica cosa che ci può salvare è questo sentimento.

Mettiamolo in tutto.

Ringraziamo la vita per ciò che siamo.

Per ciò che abbiamo.

Godetevi il tempo con la famiglia.

Beatrice fa nascere così la sua piccola bottega dal nome di L’amore è ovunque.

Entrare nel suo mondo è un viaggio nell’emozioni.

L’amore si percepisce ovunque.

L’AMORE E’ OVUNQUE

Beatrice produce abiti ed accessori confezionati a mano con materiali italiani. Il suo stile è versatile, adattabile ad ogni tipo di fisicità. La storia di questa ragazza è molto stimolante. Finito il liceo classico, senza sapere che strada intraprendere, Beatrice, finisce nell’azienda di famiglia dove per cinque anni lavora come segretaria. Un giorno del 2013 per puro caso iniziò a cucire. Sostiene che tutto fu un percorso naturale, non aveva mai attaccato un bottone prima ma da quel giorno non smise più di cucire. Credo fortemente in questa scia magica. L’universo ci spinge sempre nella giusta direzione. Quello che si percepisce fortemente è l’amore che questa ragazza ha verso ciò che fa e verso la sua famiglia. Per concludere, dopo essermi scambiata qualche messaggio di confronto con lei, ho notato da subito una solarità ed una gentilezza lampanti.

Di seguito vi lascio i link dei social e del sito web:

E-mail: beatrice.cerruti@gmail.com

Instagram: https://www.instagram.com/sartoriamoreovunque/

Sito web: https://sartoriamoreovunque.store

Un grazie personale a queste piccole realtà che sanno d’aria fresca.

Kalibu Artecraft

Mi sono innamorata.

Mi sono lasciata trascinare da queste miniature di legno.

Dinosauri colorati con cui la bambina che c’è in me vuole giocare.

Li vorrebbe tutti.

Sono seduta dentro me stessa in una stanza con luci calde.

Amo le luci calde.

Attorno a me c’è tanto colore.

Tutte queste fiabe che mi tengono compagnia.

Vogliono giocare con me ed io le accolgo.

Di seguito vi farò conoscere un artigianato che conquista grandi e piccoli e che porta il nome di Kalibu.

KALIBU

Non servono troppe parole per spiegare questo progetto. Kalibu prende vita dalle mani e dal talento di Valeria e Luca, due ragazzi con la passione per l’artigianato. Il loro obbiettivo è creare oggetti portatori di ricordi, di una sorpresa o semplicemente di un modo differente di pensare. Queste miniature vogliono poter far crescere l’immaginazione di un bambino o di un ricordo ai più grandi. Kalibu si descrive nella frase: Favole in Barattolo e altre inutilità essenziali. Ho amato anche questa frase. Questo tipo di artigianato colpisce tutti. A me fa venire voglia di riempire una stanza solo di barattoli e dinosauri. Entrare nella camera e osservare senza dire nulla. Un viaggio di emozioni forte. Progetti del genere scaturiscono in me la voglia di procreare. Kalibu è interamente fatto a mano.

Di seguito vi lascio i link dei social e del sito web:

E-mail: kalibu.artecraft@gmail.com

Instagram: https://www.instagram.com/kalibuartecraft/

Facebook: https://www.facebook.com/KalibuCreareERIcreare/?ref=br_rs

Sito web: https://www.etsy.com/it/shop/KalibuArteCraft?ref=profile_shopname

Un grazie personale a queste piccole realtà che sanno d’aria fresca.

Meu Creations

I gioielli sono degli accessori che danno femminilità ad una donna e personalità ad un uomo.

Un abito totalmente nero può prendere vita con accessori colorati.

Un completo scuro e cupo può far risaltare i colori dei gioielli e degli accessori che indossiamo.

Un po’ come nella vita i momenti grigi servono a farci risplendere più di prima. Meu Creations produce gioielli in legno e dipinti a mano.

Con i colori ci sanno fare ed il legno è uno dei miei materiali preferiti.

Di seguito vi parlo un po’ di questo progetto.

MEU CREATIONS

Ho contattato questa realtà per farmi raccontare come è nato il loro progetto. Ho chiesto di parlarmi della loro idea. Meu Creations nasce da due amiche dell’università di design Debora e Simonetta. Avevano voglia di sperimentare la loro creatività e così fra schizzi e bozze varie è nata Meu Creations. Iniziano disegnando i pezzi al computer attraverso programmi di grafica vettoriale, ed in seguito li realizzano tramite la tecnica del taglio laser. Come ogni prodotto fatto a mano, nessun pezzo è mai completamente identico e di conseguenza si può dire che ogni pezzo è unico, grande punto di forza rispetto alla produzione industriale dove tutto è fatto a macchina, quindi identico. Amano sperimentare i colori e puntano alla semplicità. Su richiesta producono anche oggetti personalizzati. Per concludere ero incuriosita dal loro nome, che in portoghese significa “mio”. Questo nome ha l’obbiettivo di trasmettere il concetto di unicità e di un qualcosa che quando decido di acquistarlo è “mio”, fa parte della mia quotidianità ogni volta che lo indosso.

Di seguito vi lascio i link dei social e del sito web:

Instagram: https://www.instagram.com/meucreations/

E-mail: meu.creations@gmail.com

Un grazie personale a queste piccole realtà che sanno d’aria fresca.