Anello a mani intrecciate

Lo ammiravo nel portagioie di mia madre. Un anello in oro giallo con le mani intrecciate. Mi lasciava una strana sensazione di curiosità addosso che sentivo di dover sfamare. Mia madre mi disse che era un regalo del nonno. Di suo padre. Ai miei occhi quel gioiello acquistò subito un valore immenso. Lo tenevo fra le mani cercando di apprezzare ogni dettaglio. La circonferenza dell’anello è formata da due braccia intrecciate fra loro e le due mani unite chiudono il cerchio. Sentivo l’anima dentro quel metallo. Ogni volta che lo indosso sento mio nonno un po’ più vicino a me mentre i pensieri mi assalgono. Non li ho mai conosciuti i miei nonni. Quell’anello è un po’ grande per le mie sottili dita, devo indossarlo sul dito medio, quello più grosso che ho. Si gira quando vuole ma non si muove da lì e questo mi basta per non aver paura di indossarlo. Rende la mia mano vintage e con carattere, mi fa sentire diversa da tutte le al //

ANELLO A MANI INTRECCIATE

Una breve descrizione dettata dall’uso dei sette sensi nei miei dieci minuti quotidiani. 

Sensazioni ed emozioni a getto.

Per informazioni e collaborazioni: poaneu@outlook.com

Twitter: https://twitter.com/home

Instagram: https://www.instagram.com/poaneu/

Facebook: https://www.facebook.com/Poan-108625097632377

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »