• Quattro agosto duemilaventi

    QUATTRO AGOSTO DUEMILAVENTI. Me la segno e lo faccio in grassetto perché me lo merito. Finalmente dopo più di quindici anni sono riuscita a dire a mio padre dell’abuso. Se vi state chiedendo come sia andata, tenetevi forte. Niente. Glielo ho letto in faccia che sapeva tutto. Non è stato chiaro su come l’ha saputo ma lo sapeva. Ho pianto perché mi sono sentita strappare anche questo diritto. Ho sofferto anni perché non sapevo come dirglielo. Ho sofferto perché avevo paura di cosa avrebbe potuto fare. Ho pianto in silenzio e mi sono consolata da sola. Gli ultimi sei mesi sono stati uno schifo perché il mio solo ed unico…

  • Le nuvole sospese

    Se mi chiedessero di scegliere tra ripercorrere i miei ventiquattro anni, esattamente così come li ho vissuti o morire, sceglierei senza alcun dubbio la seconda. Qualcuno mi ha detto che è molto triste. Forse hanno ragione. Onestamente non cambierei niente di tutto ciò che ho passato perché indubbiamente mi ha reso la persona che sono ma non potrei mai rifarlo da capo. Mai. Sto tornando dalla Scozia in Italia dopo ben sei mesi. Mi sento così scombussolata e stanca. Osservavo il cielo prima. Le nuvole. L’immensità. Ogni volta che mi capita di osservare un panorama così mozzafiato mi ricordo di quanto noi esseri umani non siamo niente. Siamo una piccola…

  • Una settimana di serenità

    Sono giorni in cui non riesco a scrivere niente. Tutto mi sembra aver perso forma, come se tutto ciò che avessi scritto fino ad oggi fosse spazzatura. I miei soliti sbalzi d’umore. Sono così forti che mettono in discussione tutto ciò che ho fatto e tutto ciò che sono. Non li gestisco e finisco per distruggere quello che ho creato con la speranza di sentirmi meglio. Di alleviare il dolore. Non funziona mai questa tattica ma oggi mi sento un po’ meglio. Mentre scrivo continua ad arrivarmi al naso il suo profumo. Mi mancherà un pochino devo ammettere. Sono felice di essermi riuscita a godere l’ultima settimana in tranquilla. E’…

  • Questo è ciò che provo

    Piacere ai ragazzi è molto semplice. Basta essere gentile e simpatica. Ho quel tipo di carattere che in pochi potrebbero odiare o almeno così sembra. Faccio amicizia molto rapidamente e ci so fare con le persone ma non con me stessa. Ho l’impressione che a volte io pensi troppo agli altri dimenticandomi che la cosa più importante è come io stia. Andrei d’accordo col più stronzo del mondo ma questo non deve impormi di stare con un qualcuno che non sento alla mia altezza. Che semplicemente non mi piace abbastanza. Che male c’è ad ammettere a me stessa che mi piace qualcun altro? Che male c’è ad ascoltare ciò che…

  • Libera nella gabbia

    Nessuno può immaginare cosa c’è nella testa di chi ha subito un abuso. Solo chi ci è passato può saperlo. E’ un male che non ti lascia mai. Puoi stare bene finché vuoi ma la tua mente resterà per sempre segnata. Ti strappano una parte di te. Una parte sana di te. Non si può alleviare il dolore. Il male è sempre dentro di te ed esce quando meglio crede. Ti perseguita per un’itera vita. Puoi essere forte quanto vuoi. Il male è dentro te e fa parte dii te. Non puoi scappare. A me è successo quando ero troppo piccola per combattere. Questo è quello che più mi fa…

  • Alla mia psicologa

    Cosa vuol dire che mi piace qualcuno? E’ difficile da spiegare ma proverò a fartelo capire al meglio. Nella vita ci troviamo molto spesso a condividere la nostra vita con una persona che chiamamiamo amore. All’inizio incontriamo questa persona e sentiamo che ci piace. Probabilmente, sopratutto inizialmente, ci piace il suo aspetto fisico. Questo è del tutto normale, quando una persona non la si conosce l’unica cosa che ci può attirare è l’involucro che contiene la personalità. La mia vera domanda sta nel “mentre”. Cosa vuol dire che mi piace qualcuno? Mi può piacere come si approccia a me, come ride, come si muove o parla ma niente di più.…

  • La teoria del momento

    Ci sono momenti in cui non puoi prevedere quello che succederà. Devi prendere le cose così come vengono. Sto iniziando questo articolo con delle stupide frasi da film. E’ il riassunto della mia vita e ormai lo sapete tutti. Provo emozioni contrastanti che mi rompono in mille pezzi ed io non riesco nemmeno a raccogliere i cocci. Chiudo gli occhi e la testa mi gira come se avessi nel corpo una serata a base di vodka liscia. Riesco a sentire quella paura che mi paralizza il corpo. E’ così forte che mi fa sentire debole. E’ il mio corpo ma non lo controllo. Voglio scappare. Voglio restare sola ma subito…

  • Le quattro di mattina

    Sono stata assalita da un incubo. Due volte nella stessa notte, lo stesso incubo è tornato per torturarmi. Era attaccato alla mia pelle. Mi viene quasi da piangere. Sono le quattro di mattina e avrò dormito un paio di ore. Era moltissimo tempo che non mi ritrovavo a scrivere qualcosa in questo stato. Con questa pace immensa. Tutti dormono e gli unici rumori che sento sono le dita sui tasti del computer e l’orologio sul muro della parete. Questa scena mi riporta a quelle notti insonne a casa di mia madre. Ho le stesse identiche immagini con la sola differenza che sedevo sul tavolo in cucina. Ricordo vagamente che scrivevo…

  • Basto a me stessa

    Non mi sento bene. Non capisco bene quale sia il problema. Cerco di non pensare e presto attenzione a ciò che sento. Non sono felice. Sapevo che sarebbe stato difficile per me buttarmi in una nuova relazione dopo tutto quello che ho vissuto. Lo sapevo ma onestamente non pensavo che a distanza di circa tre anni, io sarei stata ancora così in crisi. Ho l’impressione che il mio cuore sia congelato, mi piacciono tutti quelli con cui esco ma allo stesso tempo non mi interessano. Mi sembra che tutti i ragazzi siano uguali e appena ci passo del tempo insieme il mio corpo si irrigidisce. Mi stanno sul cazzo tutte…

  • La ragazza calamita

    Sono come una calamita e tutti mi guardano. Tutti vorrebbero saperne di più di me. Tutti vorrebbero capire da dove vengo. Ho un carattere fuori dal comune. Sono un po’ fuori di testa e lo sapete ma questo è ciò che piace. Faccio tutto quello che vorrebbero fare gli altri ma nessuno ha il coraggio. Io ho così tanto coraggio che potrei venderlo. Diventerei miliardaria. La vita è una sola e che cosa aspetta la gente a svegliarsi? La mia famiglia non capisce che cosa ne sto facendo della mia vita ma come fanno a non capire? Sto vivendo più io che loro con la loro stupida vita quotidiana. Sto…

Translate »