Frittata

Una delle soddisfazioni più grandi che provo nella mia vita è quando riesco a cucinare una frittata perfetta. Intendo quando riesco a far cuocere le uova in quel cerchio perfetto, senza che il tutto si frantumi. Quando devo girare la frittata dal lato opposto il cuore inizia a palpitare veloce e con una paletta di plastica mi aiuto a controllare tutto il bordo, se si stacca è pronta per essere capovolta. Nel frattempo tutta la cucina inizia a puzzare di uova, me compresa. Riesco subito a sentire quell’odore che si attacca ai miei capelli appena lavati ed io che cerco in tutti i modi di non pensarci ma non lo sopporto. La frittata è pronta per essere girata, le bollicine d’olio che scoppiettano me lo stanno gridando. Io e la paletta facciamo gioco di squadra e con un movimento veloce e deciso la frittata è capovolta. La decisione è tutto in questa fase se ti lasci intimidire sei fottuto. Parliamo ora del coperchio della padella, sì, sono in ritardo, lo avrei dovuto scrivere ancora ri //

FRITTATA

Una breve descrizione dettata dall’uso dei sette sensi nei miei dieci minuti quotidiani. 

Sensazioni ed emozioni a getto.

Per informazioni e collaborazioni: poaneu@outlook.com

Twitter: https://twitter.com/home

Instagram: https://www.instagram.com/poaneu/

Facebook: https://www.facebook.com/Poan-108625097632377

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »