La pioggia è sacra

Qui piove spesso. C’è brutto tempo, il vento è così freddo che ti ghiaccia il viso, il naso diventa rosso. Guardi il mondo da dietro una finestra e non esci perché piove. Al diavolo. La pioggia non ha mai ucciso nessuno anzi nutre la natura. La pioggia è buona e il brutto tempo non esiste. I nostri pensieri sono brutti. Ogni temperatura ha i suoi pro e contro e la pioggia è bella. Uscire con l’ombrello e camminare lungo le strade circondate dalla natura. Sentire il rumore della pioggia che tocca l’ombrello, l’asfalto. Sentire l’acqua che cade nei tombini e vederla scorrere veloce sulla strada. Osservare tutte quelle piccole gocce sulle foglie, sui fiori. Chiudere l’ombrello e ballare sotto la pioggia, sentirsi vivi. Ci spaventa davvero la pioggia? Il grigio dipinge tutto di calma non di tristezza. Dipende tutto da noi. Mi rilassa così tanto questo tempo. Fa riflettere. Mi sento così viva in questa vita così ferma. Ho bisogno di ripartire perchè mi sento scoppiare di un vuoto fermo da troppi mesi. Si avvicina il mio rientro in Italia e nulla sarà più come prima ed io ho paura, ho tanta paura ma non posso tirarmi indietro. Non perdo la concentrazione e tu aspettami perché ogni giorno, ogni cazzo di giorno, io, prometto a me stessa che tu avrai ciò che ti meritavi già d’allora. Nessuno è stato in grado di difenderci ma io ora posso farlo e darò voce alla mia libertà.

Rain is sacred
Here it rains often. There is bad weather, the wind is so cold that your face freezes, your nose turns red. You look at the world from behind a window and you don’t go out because it’s raining. To the devil. The rain has never killed anyone, indeed it nourishes nature. Rain is good and bad weather doesn’t exist. Our thoughts are ugly. Each temperature has its pros and cons and the rain is beautiful. Go out with an umbrella and walk along the roads surrounded by nature. Hear the sound of the rain touching the umbrella, the asphalt. Feel the water falling in the manholes and see it rushing on the road. Observe all those little drops on the leaves, on the flowers. Close the umbrella and dance in the rain, feeling alive. Are we really scared of the rain? Gray paints everything with calm, not with sadness. It all depends on us. This time relaxes me so much. It makes you think. I feel so alive in this still life. I need to start again because I feel myself bursting with a vacuum that has been standing still for too many months. My return to Italy is approaching and nothing will be the same as before and I am afraid, I am so afraid but I cannot hold back. I do not lose my concentration and you wait for me because every day, every fucking day, I promise myself that you will have what you deserve since then. Nobody has been able to defend us but I can now do it and I will give voice to my freedom.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »