Lucy Lizard Vintage

Mi perdo in un armadio di tessuti a me sconosciuti.
Il profumo mi stordisce e mi rapisce.
Sono curiosa e rovisto fra tutti quei pezzi antichi e di valore.
Tocco con cura ogni singolo pezzo, senza fretta.
Lascio scorrere tutto in maniera naturale senza sentirmi oppressa.
Mi sento parte di ogni singolo tessuto, ho trovato ciò che sono.
Finalmente riesco ad indossare capi che mi donano personalità.
Riesco a sentirmi parte di quelle stoffe e di quelle fantasie allegre e a tratti confuse.
Lucy Lizard Vintage ci regala pezzi di storia da indossare.

Dietro questo progetto c’è una vera e propria storia che cresce piano. Lucy Lizard Vintage cresce con la zia sarta e con la nonna. Uno dei punti focali della storia è proprio l’armadio di sua nonna, un armadio pieno di abiti sartoriali, abiti di qualità, niente brand ma tanta tanta qualità. Il profumo che emanava quel guardaroba è un qualcosa che ha segnato la nostra artista.

Andando avanti con la sua vita, come tutti noi, Lucy, inizia a comprare abiti commerciali in cui però, subito dopo, inizia a non sentirsi a suo agio, non riesce a trovare vestiti con cui valorizzarsi ma anzi, molto spesso, si sentiva a disagio. Tutto questo la spinge a notare sempre di più i capi di qualità mettendo così una barriera definitiva fra lei e la fast fashion.

Inizia così il suo percorso verso la ricerca di capi selezionati ed inizia proprio dai mille scatoloni che aveva sparsi per casa. In questi ultimi si imbatte in delle camice anni 80 e 90. Non ci pensa due volte nel prenderle, lavarle ed osservarle. Medita così ancora una volta sul fatto di come era possibile avere dei tessuti ancora così in ottimo stato dopo gli anni e i lavaggi subiti. Ancora una volta con l’aiuto di sua zia studia i tessuti con l’aiuto di vecchi scampoli di tanti anni prima e si innamora sempre di più di tutto quel mondo.

Lucy Lizard Vintage non mira a qualcosa in particolare e questo è uno dei punti di forza, vive il tutto con leggerezza, lo fa perché la fa stare bene e si diverte e tutto il resto arriva dopo. Sono una grande sostenitrice della seconda mano e una grande fan del vintage quindi non posso che essere orgogliosa del lavoro che fa.

Di seguito vi lascio i link dei social e l’indirizzo mail:

Depop: depop.com/saranor

E-mail: Lucylizardvintage@gmail.com

Instagram: https://www.instagram.com/lucylizardvintage/

Vinted: https://www.vinted.fr/member/47087169-lizardshop

Un grazie personale a queste piccole realtà che sanno d’aria fresca.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »