Sconosciuto

Sconosciuto, ti osservo da lontano col mio modo strano di fissare le persone, ti lascio immaginare ciò che vuoi. Ti osservo mentre rido per tutto ciò che penserai e mi siedo ore sotto la fermata dell’autobus che si trova proprio di fronte casa tua, a volte tu esci di casa ed io ti vedo. Osservo i tuoi atteggiamenti, rido quando ti giri a guardarmi senza dare nell’occhio mentre io rimango fissa su di te con la mia faccia tosta. Non ti vedo nitidamente, la mia vista non è delle migliori ma forse questa è la parte migliore perché posso analizzare ciò che vedo e il resto posso cucirtelo addosso come meglio credo. Sei alto, magro ma non troppo, indossi sempre un cappello e hai la barba di una lunghezza media. Hai il braccio tatuato, è il braccio destro, non sono ancora riuscita a vedere il sinistro. Solo una volta ho sentito la tua voce ma non riesco a ricordarla. Ti ho visto suonare la chitarra e un giorno ti chiederò di suonarla per me. Non riconosco il tuo viso, ti immagino con un viso maturo, occhi scuri o forse chiari ma non troppo, denti curati, ti vesti bene e non ti riesco ad immaginare con un brutto sorriso. Ti nascondi per osservarmi mentre io ti fisso a cielo aperto. Mi batte forte il cuore e cerco di sentire tutte le mie sensazioni, faccio di tutto per farmi notare da te, sono un’incognita e so che tu sei maledettamente curioso di me, vorresti delle risposte ma forse non saprai mai nemmeno il mio nome perché a me piace sparire, aprire le ali e sorvolare sui tetti delle vostre grigie case sfiorando tutti i loro lineamenti.

Unknown

Unknown, I observe you from afar with my strange way of looking at people, I let you imagine what you want. I watch you as I laugh at everything you think and I sit for hours under the bus stop which is right in front of your house, sometimes you leave the house and I see you. I observe your attitudes, I laugh when you turn to look at me without paying attention while I remain fixed on you with my tough face. I don’t see you clearly, my view is not the best but maybe this is the best part because I can analyze what I see and the rest I can sew it on as I think best. You are tall, thin but not too thin, you always wear a hat and you have a medium length beard. You have the tattooed arm, it is the right arm, I have not yet been able to see the left. Only once did I hear your voice but I can’t remember it. I saw you play the guitar and one day I will ask you to play it for me. I don’t recognize your face, I imagine you with a mature face, dark or perhaps light but not too much eyes, well-groomed teeth, you dress well and I can’t imagine you with a bad smile. You hide to observe me while I stare at you in the open. My heart is beating fast and I try to feel all my feelings, I do everything to be noticed by you, I am an unknown and I know that you are damned curious about me, you would like answers but maybe you will never even know my name because I like to disappear, open my wings and fly over the roofs of your gray houses, touching all their features.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »